Guida Sviluppare plugin per Minecraft: le basi per un'ambiente di programmazione ottimale

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

EpicProt

Fondatore di EndlessGames
Staff Forum
EpicProt
EpicProt
Founder

Scopri subito come impostare il tuo ambiente di lavoro ottimale sul pc
per iniziare a sviluppare plugin custom con Java per il tuo server Minecraft.


SVILUPPARE PLUGIN PER MINECRAFT
LE BASI PER UN'AMBIENTE DI PROGRAMMAZIONE OTTIMALE



Ciao aspirante programmatore,
se è la prima volta che entri in questo sito web, ti do il ben trovato nel forum di EndlessGames, la nuova generazione di Minecraft multiplayer! Questo articolo fa assolutamente al caso tuo se hai intenzione di iniziare un percorso per imparare a creare plugin custom per il tuo server Minecraft o quello dei tuoi amici. Perché no, in futuro anche venderli su commissione!
Premessa: per poter sviluppare plugin per Minecraft è necessario avere una discreta conoscenza del linguaggio di programmazione Java. Non puoi iniziare da zero con questo articolo. In qualsiasi cato, ti suggerisco di guardare questo video introduttivo:





© Questo contenuto, come tutti i testi prodotti da EndlessGames, è protetto da Copyright e tutelato dalle normative in materia di Diritto di Proprietà Intellettuale. La copia di questo contenuto, che può essere trovata tramite appositi strumenti web, è reato (plagio) e verrà segnalata alle autorità competenti. Per usare gli articoli nel tuo sito web, non basta modificare qualche parola. Ricordati di citare la fonte con un link ben visibile.


PASSO n.1: PREREQUISITI E SOFTWARE

Per poter programmare in Java e sviluppare quindi i tuoi fantastici plugin Minecraft, avrai bisogno di installare innanzitutto il Java Developer Kit (JDK), ovvero l'insieme degli strumenti per sviluppare programmi e applicazioni Java. E siccome sono bravo, ti semplifico la vita da una ricerca Google: il JDK lo puoi scaricare ed installabile dal sito ufficiale cliccando qui.
Inutile dire che devi scaricare la versione x64 nel caso in cui tu abbia un sistema OS a 64 bit, x86 qualora tu abbia un sistema a 32 bit.
Ora avrai bisogno di un Integrated Development Environment (IDE). Ne esistono diversi come IntelliJ, NetBeans oppure Eclipse. Noi usiamo quest'ultimo e sarà il nostro ambiente di sviluppo. Puoi scaricare Eclipse cliccando qui.
L'ultimo software di cui hai bisogno e che devi scaricare, se non lo hai già, è un editor di testo come Notepad++ oppure SublimeText. Puoi scaricarlo cliccando qui! Questo programma è opzionale, nonostante sia molto più comodo di quello di default.



PASSO n.2: CREARE UN NUOVO PROGETTO

Avvia l'IDE che hai scaricato. Nel nostro caso abbiamo scelto Eclipse! Noterai che dopo la splash screen, si aprirà una finestra chiamata "Workspace Launcher". Ti chiederà un percorso dove verranno creati i file. Volendo puoi personalizzarlo!
Crea un nuovo progetto e scegli un nome a piacere da assegnargli. Ad esempio "ProvaPlugin". Infine clicca su "next".
PASSO n.3: IMPORTIAMO LE API SPIGOT
Bellissime parole Daniele, sul serio, ma cosa sono le API Spigot? Senza entrare nel tecnico della questione (per adesso), le API ti permetteranno di semplificare il dialogo fra il tuo progetto (il plugin che vuoi sviluppare per Minecraft) e Spigot!
Scarica la versione dell'API Spigot che preferisci, cliccando qui.
A questo punto, seleziona la funzione Add External JARs all'interno della tab Libraries e seleziona il file .jar che hai appena scaricato dal sito di Spigot. Termina questa fase cliccando su Finish.
Interfaccia di Eclipse per sviluppare plugin Minecraft



PASSO n.4: AGGIUNGIAMO IL NUOVO PACKAGE

Clicca con il tasto destro su "src" e seleziona "New Package".
Inserisci il tuo nome di dominio al contrario. Si hai capito bene, anche se è spiegato un po' così ad cazzum. Per esempio: it.endlessgames.[nome_plugin]. Importante che tu non usi un nome di dominio che non ti appartiene!
Se usassi GitHub, sarebbe io.github.[nome_utente].[nome_plugin]. Mentre se usassi l'email sarebbe com.gmail.[nome].[nome_plugin].
Oppure potresti semplicemente usare me.[nome].[nome_plugin].



PASSO n.5: CREIAMO LA CLASSE PRINCIPALE

Adesso dobbiamo creare la classe principale. Per farlo, dovrai cliccare con il tasto destro sul package che hai appena creato e selezionare "New Class". Puoi chiamarla come vuoi, a piacere. Ad esempio, gli puoi assegnare lo stesso nome del plugin, con in più la dicitura Main (principale).
La classe appena creata dovrebbe apparire così:
package it.endlessgames.ProvaPlugin;
public class ProvaPluginMain {
}
Adesso abbiamo bisogno di ereditare tutti i cambi ed i metodi della classe JavaPlugin. Per far ciò, aggiungiamo di fianco al nome del nostro plugin "extends JavaPlugin".
Eclipse produrrà un errore, in quanto non sa cosa sia JavaPlugin! Se l'API Spigot la hai importata correttamente al passo n.3, sarà possibile importare anche JavaPlugin aggiungendo l'istruzione import org.bukkit.plugin.java.JavaPlugin. In realtà non è necessario digitale manualmente questa istruzione, è sufficiente fare clic sull'errore che esce e selezionare l'azione desiderata.
Ora la classe dovrebbe apparire così:
package it.endlessgames.ProvaPlugin;
import org.bukkit.plugin.java.JavaPlugin;
public class ProvaPluginMain extends JavaPlugin{
}




PASSO n.6: IL FILE PLUGIN.YML

Spero che tu mi stia seguendo fin qua! Ora fai clic con il pulsante destro sul progetto nel Package Explorer e fai "News File". Chiamalo plugin.yml. In questo caso è obbligatorio impostare questo identico nome così come te lo ho scritto.
Apri il file appena creato con Notepad++ oppure con l'editor di testo che hai deciso di utilizzare. Inserisci il seguente codice:
name: ProvaPlugin
main: it.endlessgames.provaplugin.ProvaPluginMain (deve far riferimento alla classe principale)
version: 1.0
api-version: 1.13


Salva e chiudi. Nel Package Explorer fai clic con il tasto destro sul file appena creato, plugin.yml, e clicca sulla funzione di refresh.



PASSO n.7: SEI PRONTO A SVILUPPARE PLUGIN MINECRAFT

L'ultimo passo per sistemare l'ambiente di sviluppo che ti consentirà di iniziare a sviluppare plugin Minecraft custom, è quello di inserire nella classe principale alcuni metodi astratti necessari. Si tratta di metodi privi di implementazione, ma sei tu che vai ad farlo con istruzioni: Spigot te li mette a disposizione, tu prendi e li implementi! Easy.
Quindi aggiungi le funzioni onEnable() e onDisable() che verranno richiamate ogni volta che il plugin verrà abilitato o disattivato. Inoltre, è necessario scrivere @Override sopra i metodi. Il risultato sarà questo:
package it.endlessgames.ProvaPlugin;
import org.bukkit.plugin.java.JavaPlugin;
public class ProvaPluginMain extends JavaPlugin{
@Override
//Azioni eseguite quando il plugin si abilita… (Per esempio all’avvio del server)
public void onEnable() {
//Di seguito è riportato un esempio per far si che venga mostrato in console un messaggio.
System.out.println(“Hello world!”);
}
@Override
//Azioni eseguite quando il plugin si disattiva… (Per esempio allo spegnimento del server)
public void onDisable() {}
}



PASSO n.8: ESPORTIAMO IL PROGETTO

Quando avrai concluso, sarà necessario esportare il plugin Minecraft in formato .jar così da poterlo usare nel tuo server oppure nel server dei tuoi amici e clienti. Sperando che tutto funzioni eheh!
Vai in "File Save All" e poi ancora in "File Export". Seleziona Java, poi JAR file e tra i file da esportare seleziona "plugin.yml" e la cartella "src".
Seleziona il percorso di destinazione ed il nome del file .jar e clicca su Finish. Esporterà tutto senza problemi (mi auguro)!



Conclusione

Per verificare che tutto quanto funzioni, crea un server in locale oppure usa un server esistente e controlla che le feature del tuo plugin funzionino al 100%!
Adesso che abbiamo visto come impostare il tuo ambiente di sviluppo per Minecraft, devi iniziare a studiarti come sviluppare i plugin e le feature di cui hai bisogno. A breve seguiranno nuovi articoli specifici! Per ora in bocca al lupo e, se l'articolo ti è stato utile, condivido con i tuoi amici ;)
____________
 
Ultima modifica:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top